Le diete più bizzarre delle Star


Ecco una rassegna delle diete più stravaganti delle star.


Heidi Klum
Heidi ha utilizzato una dieta low carb e per rimettersi in forma dopo la gravidanza Heidi Klum ha seguito regole molto rigide. Anzitutto ha eliminato i carboidrati e ha mangiato sempre e solo: proteine frullate a colazione, broccoli o verdura in generale, insalata e pollo a pranzo, un piatto di chili di tacchino a cena. Per difendersi dagli attacchi di fame, si concedeva qualche spuntino mandorla qua e là...


Liz Taylor
Liz ha avuto sempre gusti molto raffinati. La sua dieta consisteva in una colazione a base di frutta e del pane tostato, a pranzo una bistecca ricoperta di burro di noccioline ed, infine, pesce spada al lime e insalata al tonno per cena. Una dieta prevalentemente di proteine con qualche piccola concessione a pranzo.

Halle Berry
L’attrice ha una sua filosofia particolare che elimina dalla dieta tutti i cibi elaborati, alcool e zucchero. Halle Berry si nutre solo di proteine magre, prodotti freschi e cereali integrali. Anche lei cerca di evitare i carboidrati e cerca una alimentazione molto semplice.

Beyoncé
Il segreto della bellezza e delle curve sinuose di Beyoncé sta in una bibita composta da sciroppo d'acero, succo di limone e pepe. Una bevanda detossificante assunta per dieci giorni consecutivi, seguita da verdure come cipolle, peperoni, pomodoro e sedano ed il gioco è fatto. Negli altri giorni, al posto dei carboidrati mangia quinoa, e l'unica proteina è il pesce. Beyoncé si fa seguire da un nutrizionista, quindi attenzione ad imitarla senza un controllo.

Renee Zellwegger
Renee Zellwegger non fa una vera e propria dieta, si tratta quasi di un palliativo. Per spegnere i morsi della fame, ricorre a un metodo a dir poco assurdo. Ingurgita cubetti di ghiaccio con l'obiettivo di sentirsi sazia.

Marilyn Monroe
Pensando alla divina Marlinyn, chiunque si aspetterebbe una dieta a base di caviale e champagne, almeno nell'immaginario maschile. E invece no. La diva preferiva a colazione un frullato di uova crude e del latte caldo. A pranzo e cena sceglieva tra fegato bollito, bistecca o agnello. Anche lei preferiva le proteine ai carboidrati anche se molto spesso si concedeva un bel gelato.

Michael Phelps
Phelps non teme rivali, né in vasca né a tavola. Naturalmente il tutto è correlato al fabbisogno energetico di un nuotatore che si allena per 4/5 ore al giorno. La sua, infatti, è una dieta da 10 mila calorie che prevede ogni giorno 3 uova in padella, pane, formaggio, lattuga, pomodori, cipolle fritte, maionese, pancakes al cioccolato, latte e cereali, caffè, fiocchi d'avena, un chilo di pasta diviso tra pranzo e cena, pizza. A questo accompagna sempre bibite molto caloriche, ma lui, se lo può permettere.

Reese Whiterspoon
La scelta di Reese Whiterspoon è molto stravagante e, onestamente, lascia perplessi non solo i nutrizionisti ma anche tutta le gente comune per errori gravi. L'attrice mangia a colazione e pranzo solo omogeneizzati per bambini. A cena, invece, si concede un pasto normale. Insomma roba da attrici, da non imitare.

Angelina Jolie

Anche Angelina Jolie ha scelto un regime alimentare bizzarro e molto rigido allo stesso tempo. L’attrice consuma 6 micropasti giornalieri che le consentono di mantenere un livello di metabolismo elevato. L'attrice, inoltre, non mangia mai nulla dopo le 20. I pasti inoltre sono sempre molto equilibrati, insomma un modello assolutamente da seguire ed i risultati si vedono. 

Commenti

Post popolari in questo blog

DIETA DEL PAPA

ESTATE: ECCO LA DIETA DELLE STAR

Finalmente Anguria.